Miglior inclinometro digitale: Recensioni, Opinioni e Prezzi

Al momento stai visualizzando Miglior inclinometro digitale: Recensioni, Opinioni e Prezzi

Sei alla ricerca di un inclinometro digitale che ti permetta di regolare l’angolo di inclinazione di qualsiasi oggetto in maniera precisa e affidabile? Allora ti consiglio di leggere la mia guida dedicata a questo dispositivo!

Se sei un amante del fai da te e devi affrontare lavorazioni impegnative che richiedono un elevato livello di precisione o effettuare una corretta taratura del tuo utensile, devi per forza di cose attrezzarti con un inclinometro digitale. In commercio esistono moltissimi modelli, alcuni molto efficienti ed altri un po’ meno. Proprio per questo motivo, ho deciso di scrivere una guida dove andrò ad indicarti quali sono i migliori inclinometri in vendita che, secondo il mio punto di vista, vale la pena acquistare.

Che cos’è e come funziona un inclinometro digitale

Come probabilmente già sai, l’inclinometro è un dispositivo che consente di misurare in maniera estremamente precisa l’angolo di inclinazione e, in alcuni casi, anche la pendenza di un piano. Ho utilizzato “in alcuni casi” perchè diversi modelli, soprattutto quelli progettati per essere impiegati con utensili da taglio, non funzionano sia da goniometro che da inclinometro e permettono infatti di conoscere solo l’angolo di inclinazione e non la percentuale.

Dal punto di vista del funzionamento, un inclinometro è molto semplice e intuitivo da utilizzare; dopo aver tarato la calibrazione mediante l’apposito tasto (su una superficie piana), non bisogna far altro che posizionarlo sull’oggetto che si ha intenzione di misurare. L’esatto angolo di inclinazione di quest’ultimo verrà mostrato direttamente sul piccolo monitor LCD collocato nella parte frontale della scocca. Tieni presente che in tutti i modelli presenti in questa guida sono dotati di un piano calamitato, questa caratteristica garantisce la massima stabilità quando bisogna posizionare l’inclinometro sopra materiali ferrosi più o meno pendenti.

Per quanto riguarda l’aspetto costruttivo, nella maggior parte dei casi si presenta con una forma quadrata o rettangolare dalle dimensioni minime, praticamente tascabili. Come appena accennato, sulla parte frontale è presente un monitor LCD accompagnato da diversi pulsanti, ognuno dei quali con uno scopo ben preciso. Solitamente sono:

  • Tasto ON/OFF
  • Calibrazione: per impostare l’angolo di riferimento iniziale
  • Cambio di modalità: per passare da un tipo di misurazione ad un’altra (non presente su tutti i modelli)

Ma quando un inclinometro digitale torna veramente utile? L’ambito principale è senza dubbio la calibrazione di utensili stazionari come le troncatrici o le seghe da banco dove si ha la necessità di calibrare con estrema precisione l’angolo d’inclinazione della lama da taglio. Questo dispositivo torna però molto utile anche per piccoli lavori fai da te come per esempio quando bisogna calcolare la perpendicolarità di qualsiasi oggetto rispetto ad un piano (come una parete o lo stipide di una porta). Tieni però presente che se si ha la necessità di misurare un angolo formato da due oggetti (come per esempio due barre da saldare), in questo caso è meglio optare per un goniometro digitale.

Classifica dei migliori inclinometri digitali magnetici

1. CMT DAG-001

Si tratta secondo il mio punto di vista del miglior modello da utilizzare per la calibrazione di utensili stazionari. Questo inclinometro della CMT è dotato di una struttura molto robusta e ben costruita. Il display LCD retroilluminato ha delle dimensioni generose che consente una facile lettura dell’angolo di inclinazione rilevato con un campo di misura di ±180° (0-360°) e con un livello di precisione di ±0,1°. La base di appoggio è calamitata, perfetta per essere applicata su qualsiasi lama da taglio. Il consumo della batteria è abbastanza ridotto grazie allo spegnimento automatico che subentra dopo qualche secondo di inutilizzo. Il costo non è molto economico ma difficilmente troverai un modello migliore di questo sia dal punto di vista dell’affidabilità costruttiva che della precisione in fase di misurazione. Viene fornito completo di apposite batterie.

CMT DAG-00Single Goniometro Digitale Tascabile 360°, Arancio/Nero
  • Dimensioni 60 x 60 x 28 mm
  • Campo di misura ±180°
  • Livello di precisione 0.01°

2. Neoteck TL453

Come valida alternativa ti suggerisco questo inclinometro marchiato Neoteck. Si tratta di un altro modello perfetto per la taratura di utensili stazionari ma, anche in questo caso, un po’ meno per effettuare i classici lavori fai-da-te per i quali ti consiglio il modello che troverai subito dopo. Il display LCD è retroilluminato ed ha delle buone dimensioni ma la differenza di prezzo si nota dalla qualità della scocca che risulta un po’ più “plasticosa” del CMT. Nulla da dire per quanto riguarda l’affidabilità in fase di misurazione, il campo di misura è di 4 x 90˚ (0-360°) con un livello di precisione di ± 0.1 ˚ da 0˚- 90˚ e ± 0.2˚ con angoli maggiori. La fornitura comprende sia le batterie che l’astuccio per il trasporto.

Neoteck Angle Finder Digitale LCD Angolo Calibro Impermeabile Digitale Goniometro Inclinometro Bevel Box Livello Misuratore Angolo con Mini Cacciavite e Cinghia per Cordino da Polso a Mano
  • 【Angle Finder Digitale】Il Misuratore di Angolo Digitale con La gamma di misurazione 0-360°, Piccolo...
  • 【Display LCD e Segno di Visualizzazione Altalena】I Valori Possono Essere Letti Chiaramente e...
  • 【Magneti Incorporati】Ci sono Potenti Magneti Incorporati sulla Base che Assicura un Attaccamento a...

3. Huepar

Se sei alla ricerca di un inclinometro in grado di misurare anche l’inclinazione oltre al classico angolo, allora ti consiglio senza dubbio questo modello di marca Huepar il quale consente appunto di rilevare sia il grado che la percentuale. A differenza di tutti gli altri modelli, sulla parte superiore è presente una bolla “vecchio stile” da poter utilizzare come riferimento aggiuntivo o al posto del classico monitor LCD retroilluminato in caso di batteria scarica. La struttura con base magnetica è molto solida e dotata di una scocca impermeabile super resistente agli urti. Il campo di misura è di 4 x 90° (0-360°) con un livello di precisione che varia da ±0,1° per angoli 0°-90° e ±0,2° per angolazioni maggiori. Si tratta di un modello studiato per un utilizzo cantieristico di livello praticamente professionale e viene fornito completo di batterie e astuccio per il trasporto.

Huepar Inclinometro Digitale, Goniometro Elettronico con Base Magnetica a V e LCD Retroilluminazione Inclinometro a Smusso per Carpenteria, Edilizia, Automobile, Muratura -0~360°Misura Veloce AG01
  • 【ALTA PRECISIONE & QUATTRO UNITÀ】: 0,1° a 0° ~90°, ±0,2° ad altri angoli con la risoluzione...
  • 【SCHERMO LCD RETROILLUMINATO & FACILE DA LEGGERE】: Il goniometro elettronico è dotato di un ampio...
  • 【BASE MAGNETICA CON SCANALATURA A V & MARCATURA FACILE】: Con la potente base magnetica con...

4. Neoteck NTKTL196

Si tratta di un’alternativa più economica al modello appena visto. La qualità costruttiva è nel compresso buona anche se ho riscontrato una base magnetica un po’ “debole” quando applicata su materiali ferrosi. Le misurazioni sono molto precise e consentono di rilevare un angolo a ±180° con un un livello di precisione di ±0,2°. Nel complesso si tratta di un altro ottimo inclinometro digitale per uso cantieristico che anche in questo caso viene fornito di batterie e astuccio per il trasporto.

Neoteck Angle Finder Digitale/LCD Goniometro Inclinometro Impermeabile Digitale/Bevel Box Livello Misuratore Angolo Magnetico Auto Spegnimento - Colore Rosso
  • 【Angle Finder Digitale】Il Misuratore di Angolo Digitale con La gamma di misurazione ± 180°...
  • 【Display LCD】I Valori Possono Essere Chiaramente e Facilmente Letti sul display LCD
  • 【Magneti Incorporati】Ci sono Potenti Magneti Incorporati sulla Base che Assicura un Attaccamento a...

Caratteristiche di un inclinometro digitale

Precisione e campo di misura

Si tratta ovviamente delle caratteristiche più importante da prendere in considerazione quando si acquista un dispositivo come questo. Il campo di misura è il range massimo di angolazione che l’apparecchio è in grado di misurare. Nei modelli più costosi ma anche più efficienti, questo valore è di ±180° quindi (0-365°). Per quanto concerne il livello di precisione, si tratta sostanzialmente del margine di errore che, prendendo sempre come riferimento i modelli top di gamma, di aggira sui ±0.1°. Ci tengo a precisare che il margine di errore è direttamente proporzionale all’ampiezza dell’angolo ma in linea di massima difficilmente si supera un valore di ±0.2°. Come abbiamo visto in precedenza, diversi modelli consentono di misurare anche l’esatta percentuale d’inclinazione oltre al relativo angolo anche se in alcuni casi la trovo una funzione superflua, come per esempio quando lo scopo principale è quello di calibrare una lama da taglio.

Materiale costruttivo

La maggior parte degli inclinometri digitali sono costruiti in plastica molto dura con alcuni componenti esterni in metallo. Sia i modelli professionali che economici garantiscono una buona percentuale di impermeabilità, non avrai quindi problemi ad utilizzarlo in luoghi molto umidi o su superfici bagnate. Come accennato ad inizio recensione, la base di appoggio è dotata di una calamita che consente un perfetto ancoraggio su materiali ferrosi.

Display

La grandezza del display e la relativa facilità di lettura varia da modello a modello. Inutile dire che un display dalle dimensioni generose e retroilluminato ti agevolerà nella lettura dei valori. Per quanto riguarda l’alimentazione, solitamente il funzionamento è garantito dalle classiche batterie stilo. Quasi tutti i modelli dispongono di un sistema di spegnimento automatico dopo qualche secondo di inutilizzo in modo da salvaguardare la durata delle batterie.

Inclinometri più venduti

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Marco Toni

Mi chiamo Marco e sono un appassionato di fai da te. Adoro effettuare qualsiasi tipo di lavoro nella maniera più autonoma possibile e non mi fermo davanti a nulla. Proprio per questo motivo ho deciso di condividere le mie conoscenze per aiutare chi ha la mia stessa passione: distruggere e costruire!

Lascia un commento