Migliore Livella Digitale: Opinioni, Recensioni e Prezzi

Al momento stai visualizzando Migliore Livella Digitale: Opinioni, Recensioni e Prezzi

Sei alla ricerca di una livella digitale? Allora ti consiglio di leggere la mia guida!

Se sei un amante del fai da te oppure un addetto ai lavori, sicuramente hai avuto la necessitò di effettuare misurazioni abbastanza complesse e che richiedessero un elevato livello di precisione. Bene, la buona notizia è che al giorno d’oggi si può fare affidamento sulle livelle elettroniche! Degli strumenti progettati per misurare in maniera estremamente precisa inclinazioni, gradienti, pendenze, angolazioni ma anche per mettere a bolla oggetti sia in senso verticale che orizzontale.

Che cos’è e a cosa serva una livella elettronica

Una livella digitale si può definire come una sorta di “bolla digitale” che, a differenza della classica bolla che tutti noi conosciamo, consente di misurare in maniera esatta e veloce qualsiasi percentuale d’inclinazione. La lettura dei valori avviene mediante un display LCD incorporato nella livella e, proprio come le varianti analogiche, vi è la possibilità di utilizzare anche le classiche bolle d’aria con allineamento orizzontale e verticale, ideali per misurazioni veloci e approssimative. Essendo un accessorio dotato di circuito elettrico che necessita di alimentazione, quest’ultima avviene mediante delle batterie che, in base al modello, possono essere di tipo stilo o ricaricabili. In caso non lo sapessi, esistono anche dei particolari dispositivi privi di bolle d’aria integrate ma comunque dotati di display LCD per la lettura dei dati, si tratta degli inclinometri digitali. Te li consiglio se stai cercando prodotti economici e da utilizzare soprattutto per la calibrazione delle lame negli utensili da taglio.

Classifica delle migliori livelle digitali

1. Bosch GIM 60 L livella digitale professionale 60 cm

Ho deciso di iniziare la lista con la livella digitale Bosch GIM 60 L, un dispositivo professionale e ideale per chi è alla ricerca di una livella estremamente precisa da utilizzare sia per lavori nel campo dell’edilizia che della falegnameria. La Bosch GIM 60 L è dotata di un laser integrato che consente di rilevare l’inclinazione fino a 30 metri di distanza e, inoltre, il particolare meccanismo di inclinazione permette una perfetta rilevazione anche su superfici irregolari.

Offerta
Bosch Professional Inclinometro digitale GIM 60 L (precisione laser, campo di misura: 0-360º, lunghezza: 60 cm)
  • USO PROFESSIONALE: Misura precise inclinazioni in gradi, percentuale o millimetri/metri con una...
  • PUNTATORE LASER: laser integrato per la misura dell'inclinazione fino a 30 m di distanza
  • FACILE DA UTILIZZARE: Frecce di direzione e segnali acustici a 0 e 90 per un facile allineamento e...
  • Marca: Bosch
  • Lunghezza: 60 cm
  • Campo di misura: 0 – 360°
  • precisione: +/- 0,2º (1-89º)
  • Raggio d’azione del laser: 30 m
  • Precisione di livellamento del laser: ± 0,5 mm/m

Come se non bastasse, si può decidere di spaziare tra diverse unità di misura come; inclinazione in gradi, percentuale o millimetri/metri, il tutto con un livello di precisione di +/- 0,2º (1-89º). Un altro dettaglio molto interessante riguarda il segnale acustico emesso dal sistema di rilevazione quando si raggiunge una misura stabilita. Dal punto di vista della qualità costruttiva, anche in questo caso siamo a livelli top di gamma. La struttura si presenta molto solida e resistente. Il livello di sicurezza IP 54 garantisce protezione contro agenti esterni che possono danneggiare l’utensile, come la polvere e gli spruzzi d’acqua. Sui lati che entrano in contatto con la superficie, sono presenti dei potenti magneti che stabilizzano la livella quando quest’ultima viene posizionata su oggetti in metallo. Il display retroilluminato ha dimensioni generose, e la rotazione automatica consente un’ottima leggibilità anche in caso di rilevazioni capovolte. Livella digitale Bosch GIM 60 L viene fornita di custodia protettiva, 2 cinturini per il fissaggio su oggetti e 4 batterie da 1,5V LR03 (AAA). Per ultimo, ci tengo a dirti che è possibile acquistare anche una variante priva di puntatore laser oppure con una lunghezza di addirittura 120 centimetri. Te le riporto entrambe di seguito!

2. Stanley 0-42-065 Livella Digitale Fatmax 60 cm

Passiamo adesso ad un modello un po’ meno efficiente della Bosch vista in precedenza ma comunque molto interessante, ideale per lavori semi-professionali e per il fai da te. Inizio subito col dirti che l’aspetto più interessante della Stanley 0-42-065 riguarda l’ottima impugnatura situata nella parte centrale della struttura che rende questa livella molto maneggevole, riducendo al minimo la possibilità che scivoli dalla mano.

STANLEY 0-42-065 Livella Digitale Fatmax, 60 cm
  • Lettura dell'angolo di 360° diritta e capovolta
  • 2 bolle antichoc a 0 e 90°
  • Schermo LCD
  • Marca: Stanley
  • Lunghezza: 60 cm
  • Campo di misura: 0 – 360°
  • precisione: +/- 0,2º (1-89º)
  • Laser: N.P.

Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, questa livella permette una lettura di un angolo da 0 a 360° sia in posizione diritta e capovolta. Questo grazie all’ottimo display retroilluminato che ruote automaticamente, garantendo così un’ottima lettura dei valori in qualsiasi posizione (in percentuale o in gradi). Tieni inoltre presente che il comodissimo sensore audio ti avverte quando si raggiungono i 0°, 45° o 90°. il livello di precisione è il medesimo della Bosch vista poco sopra (+/- 0,2º a 1-89º), ti segnalo invece l’assenza del raggio laser, indispensabile se vuoi un attrezzo di livello professionale. La base di appoggio di questa livella è dotata di magnete, utile quando la si posiziona su superfici in metallo e, per ultimo, non possono mancare le due classiche bolle incorporate nella scocca. Nel complesso si tratta di un’ottima livella digitale di livello medio-alto, ideale per effettuare lavori di livello semi-professionale. La Stanley 0-42-065 ha una lunghezza di 60 cm ma volendo è disponibile anche in varianti da 40 o 120 cm. Te le riporto tutte di seguito!

3. Angle Finder livella elettronica 42 cm

Hai un budget limitato e preferisci optare per una livella economica? allora ti consiglio di valutare la ‎TekcoPlus. Ovviamente si tratta di un prodotto di livello base, ideale per utilizzi saltuari o per piccoli lavori momentanei.

Angle Finder righello strumento misuratore livella 42cm 420mm 16,5 pollici lungo Protactor inclinometro digitale con base magnetica
  • PLAGE DE MESURE - Mesurer les angles de pente 4 à 90 ° (total 360 °)
  • 4 AIMANTS INTÉGRÉS INTÉGRÉS - Base magnétique pour une fixation solide sur les surfaces métalliques
  • MODES DE MESURE ABSOLUES ET RELATIVES - Vous pouvez placer le compteur sur une surface de référence...
  • Marca: ‎TekcoPlus
  • Lunghezza: 42 cm
  • Campo di misura: 0 – 360°
  • precisione: +/- 0,2º (1-89º)
  • Laser: N.P.

Questa livella digitale è dotata del minimo essenziale ma, nel complesso, svolge il suo lavoro in maniera egregia. Nonostante il prezzo molto contenuto, la struttura è di ottima fattura e molto resistente. Le caratteristiche tecniche non sono per niente male, il livello di precisione è infatti dello +/- 0,2º (1-89º) mentre il campo di misura è 0 – 360°. Ovviamente si tratta di valori ripostati “da listino” ma, come puoi ben immaginare, non si può pretendere una precisione effettiva paragonabile alle varianti professionali. Inutile dirti che non è presente il laser mentre i valori sono leggibili sia in gradi che in mm/m. Anche in questo caso il display è spazioso e ben leggibile, questo grazie anche all’ottima retroilluminazione. L’alimentazione avviene mediante 2 batterie stilo da 1.5 v AAA (fornite in dotazione). Nel complesso si tratta di un’ottima soluzione economica e per svolgere lavori saltuari.

4. Digi-Pas DWL 80E- Livella Elettronica digitale

L’ultimo modello che voglio consigliarti è la Digi-Pas DWL 80E. Come puoi ben notare si tratta di una livella digitale economica e super compatta, praticamente tascabile.

Digi-Pas DWL 80E- Livella Elettronica digitale Inclinometro (10,7cm/ Risoluzione 0,1°)
  • Campo di misurazione da 0 ~ 90 4 x 90
  • Risoluzione di 0,1 (1,75 mm/M)
  • Precisione di 0,1 a circa 0 e 90 0,3 per altri angoli.
  • Marca: ‎Digi-Pas
  • Lunghezza: 10,7 cm
  • Campo di misura: 0 – 360°
  • precisione: +/- 0,3º (1-89º)
  • Laser: N.P.

Se sei alla ricerca di un modello poco ingombrante e facile da trasportare, difficilmente troverai di meglio a questo prezzo! La piccola struttura ospita tutto il minimo essenziale per effettuare le misurazione: il display e le due bolle. Il livello di precisione non è dei più accurati ma comunque più che accettabile (+/- 0,3º a 1-89º) con un campo di misura di 0 – 360° e valori visualizzabili sia in gradi che in percentuale %. La struttura è rivestita in alluminio rivestito con del materiale resistente agli urti e, inoltre, è dotata di base magnetica. In sintesi, si può definire come una livella elettrica perfetta per chi è alle prime armi e che necessita di un dispositivo poco ingombrante e facile da trasportare.

Caratteristiche di una livella digitale

1. Modulo elettronico

Si tratta dell’aspetto che differenzia una livella digitale da una livella di tipo analogico. Il componente principale è senza dubbio il display LCD che consente una rapida lettura delle misurazioni anche in caso di scarsa illuminazione e sia in posizione dritta che capovolta. Molti modelli hanno infatti un display retroilluminato che ruota in automatico in caso di misurazioni capovolte e, inoltre, offre la possibilità di spaziare tra diverse unità di misura come: gradi, percentuali, mm/m o in/ft. Il modulo elettronico permette anche diverse funzioni molto interessanti come quella “Hold” cioè di tenere memorizzata momentaneamente una determinata misurazione. Le livelle digitali di fascia medio-alta sono inoltre provviste di una connessione bluetooth per il trasferimento dei dati (usufruendo di apposite applicazioni) e di un modulo laser da utilizzare in caso di superfici molto ampie. Per ultimo, non può mancare il rilevatore di carica che indica il livello della batteria.

2. Calibrazione

Prima di utilizzare una livella digitale, bisogna sempre effettuare una corretta calibrazione. Questa operazione è molto semplice ed intuitiva e va effettuata tramite i comandi posizionati in prossimità del display. Il procedimento varia da modello a modello, ti consiglio quindi di dare una lettura alle istruzioni fornite in dotazione. In linea di massima, questa operazione si può eseguire sia in posizione orizzontale che verticale e richiede pochissimo tempo. Inutile dirti che effettuare una corretta calibrazione è di fondamentale importanza per evitare la lettura di valori errati.

3. Precisione

Come ho già accennato più volte durante la guida, una livella digitale garantisce un livello di precisione veramente elevato. Questa caratteristica permette sia di mettere perfettamente in bolla gli oggetti che di rilevare in maniera estremamente precisa l’inclinazione, la pendenza e l’angolazione. Una livella elettronica di livello medio è in grado di effettuare misurazioni con una precisione dello 0,1° in posizioni comprese tra 0° e 90° mentre con l’aumentare dell’ampiezza, si raggiungono i 0,3° di errore. Dal punto di vista costruttivo, se hai la necessità di utilizzare l’accessorio in luoghi molto polverosi e umidi come i cantieri, ti consiglio di optare per un modello realizzato in alluminio e materiale isolante e con certificato di protezione IP. Questa sigla indica che la livella è progettata per resistere a elementi usuranti proprio come la polvere e l’umidità.

4. Struttura e dimensioni

In commercio si possono trovare modelli di tutte le dimensioni. In linea generale le livelle digitali più piccole e meno ingombranti hanno una lunghezza di 25 centimetri mentre le varianti più lunghe possono arrivare fino a 120 centimetri. Personalmente utilizzo una livella da 60 centimetri e l’ho sempre trovata sufficiente sia su cantiere che per lavori fai da te ma, ovviamente, questa caratteristica varia in base all’utilizzo che vuoi farne.

Livelle digitali più vendute

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Marco Toni

Mi chiamo Marco e sono un appassionato di fai da te. Adoro effettuare qualsiasi tipo di lavoro nella maniera più autonoma possibile e non mi fermo davanti a nulla. Proprio per questo motivo ho deciso di condividere le mie conoscenze per aiutare chi ha la mia stessa passione: distruggere e costruire!

Lascia un commento