Migliore Livella Laser Autolivellante: Opinioni, Recensioni e Prezzi

Al momento stai visualizzando Migliore Livella Laser Autolivellante: Opinioni, Recensioni e Prezzi

Nella guida di oggi scopriremo la livella laser autolivellante e le recensioni dei migliori modelli, insieme ad una guida alla scelta completa.

Le livelle laser possono essere considerate un autentico must nel settore del bricolage e non solo. Si tratta infatti di accessori che non possono assolutamente mancare nel “pacchetto” di ogni appassionato di fai da te e di carpenteria. Il loro scopo è piuttosto semplice da spiegare: le livelle servono per misurare la pendenza di una superficie rispetto ad un piano orizzontale. Di contro, sappi che esiste una netta differenza fra le classiche livelle e quelle a laser autolivellanti, che ti consiglio di approfondire proseguendo con la lettura.

Come funzionano le livelle laser autolivellanti?

Per prima cosa, è bene chiarire come funziona nel suo complesso una livella laser. Si tratta di un apparecchio che, rispetto alle classiche livelle a bolla, monta un dispositivo in grado di proiettare un fascio di luce, così da verificare quali punti di uno spazio chiuso o aperto corrispondono ad un determinato piano. Al contrario, le livelle a bolla prive di laser servono soltanto per determinare se la superficie in questione è in piano, con un grado di precisione comunque limitato. Proprio la precisione rappresenta una delle caratteristiche principali dei dispositivi a laser, e aumenta ancor di più nel caso dei prodotti autolivellanti.

Le livelle autolivellanti permettono di allineare con estrema precisione qualsiasi progetto, sia esso orizzontale o verticale. Sono ottime anche per l’allineamento delle squadrature e dei piani inclinati, rivelandosi davvero versatili. Inoltre, essendo automatiche, non richiedono la regolazione da parte di un operatore e sono ideali per ridurre i potenziali errori commessi dagli utenti con poca esperienza. In sintesi, sono un passo avanti non solo rispetto agli apparecchi tradizionali a bolla, ma anche alle livelle digitali, sebbene queste ultime siano comunque in grado di assicurare un’eccellente precisione.

È bene specificare che oramai quasi tutti i modelli laser moderni sono autolivellanti. Inoltre, un dispositivo professionale è in grado di produrre raggi a 360 gradi, coprendo le 3 dimensioni dello spazio (piano orizzontale, piano verticale frontale e piano verticale laterale). Può cambiare la portata del raggio, con diametri che possono essere più o meno ampi, fino ad un limite massimo che si aggira sui 50 metri. Considera che la portata può essere ampliata accoppiando la livella ad un apposito ricevitore, arrivando anche oltre i 130 metri.

Classifica delle migliori livelle autolivellanti

1. Bosch Professional Livella Laser Gll 3-80 C

Iniziamo con una delle migliori livelle laser autolivellanti attualmente in commercio, e prodotta da un marchio noto e affidabile come Bosch. La Gll 3-80 C mette a disposizione un sistema di livellamento simultaneo sia in orizzontale che in verticale, dunque potrai usarla senza problemi proiettando il fascio sul muro e sul soffitto. Le linee laser verticali sono 2, mentre quella orizzontale è singola, e la griglia proiettata è di colore rosso. Vuol dire che è ideale per mantenere al massimo la visibilità in ambienti bui e sulle lunghe distanze.

Livella laser Bosch Professional GLL 3-80 C + metro laser GLM 20 (1 batteria 12V, laser rosso, con funzione app, raggio d'azione: fino a 30 m, in L-BOXX) – Amazon Exclusive Set
  • LIVELLAMENTO ORIZZONTALE E VERTICALE SIMULTANEO: versatile impiego in parallelo su pavimenti, soffitti e...
  • FUNZIONE DI SORVEGLIANZA CAL GUARD: il LED rosso segnala all’utilizzatore la possibilità di errori di...
  • COLLEGAMENTO SEMPLICE: utilizzare l’app Levelling Remote, un’apposita app per smartphone con...
  • Livello: professionale
  • Luce: rossa
  • Raggio d’azione: 30 metri
  • Precisione: +/- 0.3 mm
  • Proiezione: 360 gradi
  • Connettività Bluetooth: sì

Considera inoltre che questo modello della Bosch ha un LED che segnala eventuali errori di calibrazione della livella, ed è possibile collegarla in Bluetooth con lo smartphone, grazie all’app Levelling Remote. Quali sono le altre qualità da sottolineare? La Gll 3-80 C ha un raggio d’azione che arriva fino a 30 metri circa, mentre la precisione corrisponde a +/- 0.3 millimetri. In secondo luogo, include in dotazione la batteria da 12V (2.0 Ah), il caricatore, un supporto universale BM1 e la valigetta L-BOXX. La precisione viene assicurata dalla funzione CAL Guard, la proiezione delle linee è a 360 gradi ed è presente una funzione di autolivellamento, che si attiva in caso di superfici irregolari.

Volendo, è disponibile anche la variante con laser di colore verde e con con caratteristiche tecniche praticamente identiche a quella appena vista; si tratta della Gll 3-80 G. Te la riposto di seguito!

Bosch Professional 0601063Y00 Livella Laser Verde, Raggio d’Azione Fino a 30 m, 4 Pile AA, Valigetta, 1.5 V, Blu
  • Migliore visibilità fino a 4x: la livella gll 3-80 g a laser verde offre una visibilità migliore fino a...
  • Livellamento simultaneo orizzontale e verticale: impiego versatile grazie alla linea laser orizzontale ed...
  • Massima versatilità: la livella laser a linee è adatta ad installare strutture in cartongesso,...

2. KAIWEETS Livella Laser Autolivellante Verde 3×360°

Su una fascia di prezzo media troviamo questa livella della KAIWEETS che, nonostante un costo più basso, è in grado di proiettare un fascio di luce verde. Vuol dire che il laser in questione è ottimo soprattutto per un utilizzo in esterna, in quanto risulta più facilmente visibile in condizioni di luce, se si fa un confronto con il laser rosso. Naturalmente il fascio si espande a 360 gradi, ed è presente anche una modalità pulsata, che rende ancor più visibile la griglia laser.

Offerta
Livella Laser Autolivellante Verde 3x360°, livella laser Professionale 360, Carica USB, Modalità Autolivellante e Pulsata (Con 1 Batterie Ricaricabili)
  • 【Livella laser a croce verde 3x360 °】: la linea orizzontale 1x360 ° e le linee verticali 2x360 °...
  • 【Migliore visibilità e precisione】 Il laser Osram verde è ultra luminoso e offre una visibilità...
  • 【Due modalità livellamento e più robustezza】Utilizzo semplice e immediato, possibilità di...
  • Livello: professionale
  • Luce: verde
  • Raggio d’azione: 20 metri
  • Precisione: +/- 0.3 mm
  • Proiezione: 360 gradi
  • Connettività Bluetooth: no

Considera che il raggio d’azione di questa livella può essere espanso collegandola ad un ricevitore, ma quest’ultimo non è incluso nella confezione e dunque dev’essere acquistato a parte. Per quel che riguarda le caratteristiche tecniche, la livella KAIWEETS produce una linea orizzontale e 2 linee verticali, che possono essere attivate singolarmente o in simultanea. In secondo luogo, ha una precisione in media (+/- 0.3 mm). Il laser verde è ideale per un utilizzo in cantiere, i materiali sono davvero robusti e la scocca è a prova di urto e di cadute. Sappi che la confezione include non una ma due batterie, oltre alla valigetta per il trasporto. Infine, è impermeabile e può essere usata anche in modalità manuale, e sotto la piastra si trova l’attacco filettato per il treppiede. Di seguito ti riporto l’apposito ricevitore da utilizzare per estendere il raggio laser e per migliorare la rilevazione delle linee in condizioni esterne molto luminose.

3. Bosch PLL 360 Set Livella Laser con Treppiede

Semplicemente eccezionale. Questa livella laser autolivellante della Bosch è unica nel suo genere, per via di un design ultra-compatto e per la sua leggerezza, dato che pesa soltanto 500 grammi. Nonostante le dimensioni, e il prezzo inferiore alle medie, mette in campo delle prestazioni eccellenti, con un fascio di luce rosso ottimo per le misurazioni in casa e in condizioni di scarsa illuminazione. Ha una precisione pari a +/- 0.4 millimetri, un raggio d’azione corrispondente a 20 metri massimo, e nella confezione troverai anche il treppiede. La linea laser prodotta copre 360 gradi, quindi è in grado di evidenziare l’intera struttura orizzontale o verticale della stanza.

Bosch PLL 360 Set Livella Laser a Linee con Treppiede, Supporto, 4 Batterie AA, Custodia Protettiva, Raggio d’Azione 20 m, Precisione di Misurazione ± 0.4 mm/m
  • La livella laser a linee PLL 360: linea laser a 360°, per un livellamento versatile
  • Lavoro rapido ed esente da errori, grazie all’autolivellamento eseguito in pochi secondi
  • La buona visibilità della linea laser a 360° assicura un’elevata precisione di misurazione
  • Livello: semi-professionale
  • Luce: rossa
  • Raggio d’azione: 20 metri
  • Precisione: +/- 0.4 mm
  • Proiezione: 360 gradi
  • Connettività Bluetooth: no

La sua posizione può essere modificata, in modo tale da consentirti di allinearla ad angolazioni differenti, in base alle tue esigenze del momento. Inoltre, la sua funzione autolivellante abbatte qualsiasi rischio di errore in sede di misurazione, perché è in grado di posizionarsi in filo a piombo senza l’assistenza di un operatore. In sintesi, tu non dovrai fare altro che posizionarla e attivarla, e al resto ci penserà lei. Chiudiamo con qualche specifica tecnica: ha una filettatura per il treppiede da ¼ di pollice, e monta un diodo laser da 635 Newton metro. In termini di rapporto fra qualità e prezzo ci troviamo di fronte ad un vero gioiello, super conveniente.

4. Huepar 902CG Livella Laser 2X 360 Verde 40m

A mio avviso le caratteristiche di questa livella autolivellante sono sorprendenti, se si considera un prezzo piuttosto basso e la presenza di un laser verde. Laser che ha una portata massima pari a 40 metri, e che può essere espanso collegando l’apparecchio ad un ricevitore (non incluso). La livella della Huepar produce un doppio fascio verticale e orizzontale, a 360 gradi, ed è presente anche una modalità extra a impulsi, che consente di espandere il fascio laser fino a 60 metri con il ricevitore.

Offerta
Huepar 902CG Livella Laser 2X 360 Verde 40m 8 Linee, Modalità Impulso, Livella Laser Autolivellante a Croce, Orizzontale/Verticale a 360 Gradi, Funzione di Inclinazione, con Supporto Base Magnetico
  • 【Layout Completo con Linee Laser 2 x 360°】: Il laser a linee incrociate Huepar 902CG proietta sul...
  • 【TRAVE VERDE E MODALITÀ IMPULSO】: questo livello laser a linea incrociata autolivellante adotta un...
  • 【LINEA LASER COMMUTABILE】: Le linee laser orizzontali e verticali a 360 ° possono essere selezionate...
  • Livello: semi-professionale
  • Luce: verde
  • Raggio d’azione: 40 metri
  • Precisione: +/- 0.3 mm
  • Proiezione: 360 gradi
  • Connettività Bluetooth: no

Se si guarda alla precisione, questa corrisponde a +/- 0.3 millimetri, e le sue caratteristiche la rendono perfetta per un utilizzo in cantiere o comunque all’aperto (oltre che al chiuso, ovviamente). Può essere usata anche in modalità manuale bloccando il pendolo, così da posizionarla in qualsiasi angolazione possibile. La filettatura per collegare la livella ai treppiedi corrisponde a ¼ di pollice, e la scocca è una delle più robuste in circolazione, oltre ad essere impermeabile (certificazione IP54). Buona la dotazione di accessori, che include la borsa per il trasporto e la base magnetica con rotazione a 180 gradi. Infine, sappi che hai la possibilità di proiettare entrambe le linee insieme, o singolarmente. Di seguito ti riporto il ricevitore che ho accennato poco fa!

5. DᴇWALT DW088K-XJ Tracciatore Linee Laser a Croce

Nonostante un prezzo davvero abbordabile, questo tracciatore laser autolivellante può essere considerato uno strumento professionale. E non stupisce, dato che l’affidabilità di un marchio come la DeWalt è cosa nota, nel settore del fai da te. Si tratta di una livella laser autolivellante con proiezione di un fascio di luce rossa a croce, dunque con raggio orizzontale e verticale. La precisione corrisponde a +/- 0.3 millimetri, mentre le due linee si intersecano fra loro a 90 gradi, e possono essere proiettate anche separatamente, non solo in simultanea.

Offerta
DᴇWALT DW088K-XJ Tracciatore di Linee Laser a Croce, Autolivellante
  • Classe laser 2, precisione a 10m +/- 0.3 mm/m
  • Proietta due linee orizzontale e verticale intersecate a 90° che possono essere attivate in modo...
  • Luce pulsante costantemente attiva per consentire l'uso con il ricevitore
  • Livello: professionale
  • Luce: rossa
  • Raggio d’azione: 20 metri
  • Precisione: +/- 0.3 mm
  • Proiezione: 90 gradi
  • Connettività Bluetooth: no

Pur non essendoci la possibilità di attivare la luce pulsante, in realtà questa è sempre presente, di conseguenza potrai espandere la portata dei raggi connettendo il tracciatore ad un ricevitore. Per un utilizzo in piccoli ambienti interni è perfetta, dato che ha un raggio di massimo 20 metri, ma non è l’ideale per ambienti di media grandezza o per i cantieri in esterna. Con il ricevitore comunque arriva fino a 50 metri, ma dovrai comprarlo a parte, perché non è incluso. La scocca esterna è davvero robusta, tanto da poter resistere senza problemi alle cadute e ai colpi, ed è anche impermeabile (classe IP54).

6. Bosch Professional Livella Laser Gll 2-10 G

Chiudiamo così come avevamo iniziato, ovvero con una livella autolivellante prodotta dalla Bosch. Il prezzo esiguo è dovuto al fatto che la Gll 2-10 G produce un fascio laser a croce soltanto sulla parete opposta, dunque non ci troviamo di fronte ad una proiezione a 360 gradi. Di contro, il colore del laser è verde e questa è una caratteristica fondamentale, se hai intenzione di usarla in esterna e in condizioni di luce.

Bosch Professional Livella laser GLL 2-10 G (laser verde, raggio d'azione: fino a 10 m, 3 batterie AA, sacchetto) – Amazon Exclusive
  • VISIBILITÀ MIGLIORATA FINO A 4 VOLTE: GLL 2-10 G offre una visibilità elevata grazie alla tecnologia a...
  • LIVELLAMENTO IN ORIZZONTALE E VERTICALE: impiego versatile su pavimenti, soffitti e pareti con una linea...
  • RISULTATI PRECISI E AUTO-LIVELLAMENTO: il dispositivo è preciso con una precisione di ± 0,3 mm/m*. Può...
  • Livello: semi-professionale
  • Luce: verde
  • Raggio d’azione: 10 metri
  • Precisione: +/- 0.3 mm
  • Proiezione: 90 gradi
  • Connettività Bluetooth: no

L’apparecchio, pur avendo i suoi limiti, in realtà è molto versatile e compatto, e la precisione corrisponde come sempre a +/- 0.3 millimetri. L’autolivellamento è efficace soltanto se la livella viene posizionata su superfici con un’irregolarità massima di +/- 4 gradi, ma è molto rapido (soltanto 4 secondi). Ci troviamo di fronte ad un prodotto molto robusto e protetto da polvere e acqua (IP 54), con due filettature per treppiede da 1/4 di pollice e da 5/8 di pollice. Questa peculiarità la rende ancor più versatile, visto che è compatibile con una vasta gamma di treppiedi.

Come scegliere una livella laser autolivellante

1. Compatibilità con supporti

La tipologia più diffusa in assoluto è la livella laser con attacchi filettati standard sotto la base, che ti consentiranno di fissarla su un treppiedi o su altri supporti accessori, come la staffa multifunzione dotata di calamite. Considera che il supporto può fare tutta la differenza del mondo, perché ti permetterà di sfruttare appieno le grandi potenzialità della livella, posizionandola anche in obliquo o in verticale. Potrai ad esempio fissarla ad una parete o addirittura ad una sbarra, se è presente la scanalatura con morsetti. È chiaro che nulla ti impedirà di utilizzarla senza supporto, sistemandola su qualsiasi superficie in posizione orizzontale.

I modelli in questione sono noti come livelle laser autolivellanti con testa mobile a 360 gradi, e si differenziano dai prodotti palmari. Questi ultimi, infatti, non possono essere considerati professionali in quanto non offrono il medesimo grado di precisione, e le tante opzioni offerte dai prodotti a testa rotante. Non a caso, hanno un prezzo nettamente inferiore, ma rappresentano comunque la scelta più conveniente per chi deve limitarsi a svolgere qualche semplice lavoretto in casa.

2. Colore del fascio laser

Sicuramente ti sarai già accorto che sul mercato si possono trovare livelle che emettono un fascio di luce di colore diverso. Le opzioni sono sostanzialmente due, ovvero i laser rossi e quelli verdi, ed è bene specificare che non si tratta di una mera questione estetica. Le griglie rosse sono le più indicate per misurare la pendenza in un ambiente con poca luce, soprattutto se il fascio verrà proiettato a distanze superiori. Le griglie verdi sono le migliori in assoluto, infatti i dispositivi di questo tipo hanno un costo superiore.

A cosa si deve questa differenza di prezzo? Sostanzialmente al fatto che la visibilità garantita dai laser verdi è fino a 4 volte superiore rispetto ai laser rossi. Di conseguenza, una livella laser autolivellante di questo tipo può essere utilizzata anche in ambienti illuminati a giorno, e senza per questo perdere mai di vista la griglia proiettata negli ambienti. Tale risultato è possibile per via dell’impiego di diodi di nuova generazione, che emettono un fascio diretto di luce. Sappi comunque che, se non c’è la necessità di lavorare in condizioni di elevata luminosità dell’ambiente, con tutta probabilità ti conviene optare per una livella con raggio rosso.

3. Tecnologie di proiezione del laser

È importante approfondire un altro aspetto fondamentale, ovvero la tecnologia che consente all’apparecchio di proiettare il laser entro un certo diametro. Le opzioni sono tre, e si tratta delle seguenti: a linee, a punti o a croce, in base alla configurazione del disegno.

  • Proiezione a linee: la configurazione del laser a linee proietta sulle superfici una griglia fatta di tratti verticali, orizzontali e perpendicolari. Si parla di un’opzione molto utile se devi ad esempio creare un muro in cartongesso o un controsoffitto, insieme ad altre opere come i battiscopa e i ripiani da installare. La precisione del tracciamento a linee è molto elevata, mentre la proiezione arriva ad un diametro massimo intorno ai 20 metri.
  • Proiezione a punti: se hai la necessità di “colpire” con estrema precisione un determinato punto sulle superfici, allora ti consiglio di valutare l’acquisto di una livella laser a punti. Sono particolarmente efficaci per posizionare quadri e punti luce come i lampadari a soffitto. Inoltre, sono molto facili da usare e si adattano perfettamente anche ai neofiti del fai da te.
  • Proiezione a croce: con le livelle laser a croce facciamo un ulteriore passo in avanti, specialmente se si considera la precisione. Sono le più utilizzate da chi deve realizzare una pavimentazione, o per la posa delle piastrelle su un muro. Al pari delle altre in elenco, la proiezione di solito arriva ad una lunghezza massima di 20 metri, partendo da un minimo di 5 metri.

Un capitolo a parte lo meritano le livelle laser autolivellanti con testa rotante a 360 gradi, che abbiamo già trattato in precedenza. Queste ultime vengono spesso utilizzate in combinazione con un treppiedi, e sono ottime per quel che riguarda i lavori in esterna, oltre a quelli in casa. Rispetto alle altre, il fascio laser viene proiettato a 360 gradi in tutte e tre le dimensioni, mentre il diametro del raggio può coprire una distanza massima intorno ai 50 metri, ampliabile grazie ai ricevitori.

4. Accessori disponibili

Come ti ho spiegato all’inizio di questa guida sulla scelta della livella laser autolivellante, gli accessori disponibili possono aumentare (e di parecchio) le potenzialità del dispositivo. Il treppiedi è uno degli extra in assoluto più importanti, quasi fondamentale se sceglierai un modello con testa rotante a 360 gradi, ma non si tratta dell’unica opzione a disposizione. Sono altrettanto utili i mirini telescopici, il cui scopo è consentirti di lavorare su distanze molto ampie, senza per questo sacrificare la precisione. Per la cronaca, sappi che quando si parla di mirini si fa riferimento ai già citati ricevitori, composti dal mirino (appunto) e da una canna telescopica. Infine, gli occhiali rossi sono particolarmente utili quando si lavora in esterna, dato che permettono una migliore visibilità del raggio.

5. Robustezza e materiali

Le componenti delle livelle laser autolivellanti sono molto delicate e temono urti e cadute. Questo significa che un prodotto degno dell’etichetta “professionale” dovrebbe essere sempre realizzato con una scocca esterna in plastica ABS antiurto. In questo modo, anche in caso di caduta, l’apparecchio non perderà la sua capacità di produrre rilevazioni molto precise. Inoltre, nel caso desiderassi utilizzare il tracciatore laser autolivellante anche in esterna, io ti consiglio di verificare che la scocca sia impermeabile. Conta anche la qualità degli attacchi filettati: una caratteristica necessaria per garantire una connessione stabile con il treppiede, quindi priva di oscillazioni.

6. Altre caratteristiche importanti

  • Autonomia: se hai bisogno di una livella affidabile, devi ovviamente scegliere un modello con un pack di batterie a lunga durata. Online si possono trovare prodotti con un’autonomia fino a 48 ore per un uso continuativo, ma spesso può bastare una “semplice” autonomia di 24 ore.
  • Controllo in remoto: certi apparecchi ti danno la possibilità di controllare in remoto, e dunque a distanza, la livella laser. In sintesi, ti mettono a disposizione una app per smartphone collegabile via Bluetooth al dispositivo.
  • Modalità automatica o manuale: molti modelli top gamma ti permettono di scegliere fra la modalità automatica (autolivellante) o manuale. Si tratta di un’opzione che aggiunge ulteriore versatilità alla livella.

Livelle laser autolivellanti più vendute

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Marco Toni

Mi chiamo Marco e sono un appassionato di fai da te. Adoro effettuare qualsiasi tipo di lavoro nella maniera più autonoma possibile e non mi fermo davanti a nulla. Proprio per questo motivo ho deciso di condividere le mie conoscenze per aiutare chi ha la mia stessa passione: distruggere e costruire!

Lascia un commento