Sparachiodi Elettrica: Migliori modelli, Recensioni e Prezzi

Al momento stai visualizzando Sparachiodi Elettrica: Migliori modelli, Recensioni e Prezzi

Sei alla ricerca della migliore sparachiodi elettrica? Allora ti consiglio di continuare con la lettura!

La sparachiodi elettrica (o chiodatrice elettrica) è un utensile di fondamentale importanza per tutti quei lavori che richiedono la chiodatura e il fissaggio di più elementi, soprattutto quando questi sono realizzati in legno più o meno duro. La sparachiodi elettrica prende quindi il posto del classico martello, permettendo di svolgere lo stesso tipo di lavorazioni ma in maniera molto più rapida e precisa.

Che cos’è una chiodatrice elettrica

La sparachiodi elettrica è un utensile ormai indispensabile sia per gli amanti del fai da te che per i professionisti del settore delle costruzioni, restauri e manutenzioni. Si tratta quindi di un dispositivo necessario per quando si ha la necessità di fissare tra di loro uno o più elementi realizzati in materiali differenti come stoffe, rivestimenti, pannelli in legno, plastica e cartongesso. Come hai modo di intuire, la sparachiodi elettrica permette di risparmiare sia tempo che fatica, divenendo così una degna sostituta del classico martello manuale.

Gli impieghi di una chiodatrice elettrica sono praticamente infiniti, potrai utilizzarla per ogni tipo di lavoro nel settore della carpenteria, posa di perline e parquet, realizzazione o assemblaggio di strutture in legno, applicazione di serramenti e rivestimenti. Essendo un utensile estremamente versatile, scegliere la chiodatrice elettrica ideale alle proprie esigenze potrebbe essere un compito abbastanza arduo. Ti dico questo perché un carpentiere professionista avrà delle necessità differenti rispetto ad un amante del fai da te che ama eseguire piccoli lavoretti in maniera saltuaria.

Nella guida di oggi andremo a vedere modelli sia di livello semi-professionale che modelli ideali per un utilizzo domestico. Quasi sicuramente avrai quindi la possibilità di scegliere la chiodatrice elettrica che più si addice alle tue esigenze.

Sparachiodi elettriche più vendute

Come funziona una sparachiodi elettrica

Inizio subito con il dirti che molte sparachiodi di fascia medio-bassa sono progettate per svolgere anche il compito di graffettatrice. Si sta quindi parlando di dispositivi 2 in 1 in grado di applicare sia graffette che groppini (chiodi dalla testa molto piccola, quasi inesistente). La loro elevata versatilità consente di lavorare materiali di diversa natura, partendo dalle stoffe fino al legno non troppo duro. Per ovvie ragioni, questi dispositivi sono ideali per svolgere lavori di livello domestico o al massimo semi professionale. Se sei alla ricerca di un dispositivo in grado di sostenere lavori professionali, allora ti consiglio di optare per una chiodatrice pneumatica.

Da punto di vista del funzionamento vero e proprio, come la maggior parte degli utensili elettrici, anche una chiodatrice elettrica può essere alimentata in due maniere differenti: con cavo oppure a batteria. Ognuna di queste due alimentazioni comporta dei vantaggi e svantaggi, dovrai quindi valutare in base alle tue esigenze personali qual è la migliore per l’utilizzo che andrai a farne. Vediamo un po più nel dettaglio ognuna di queste:

  • Pistole sparachiodi con cavo: sono pistole sparachiodi dotate di un cavo che fuoriesce dalla parte posteriore dell’utensile e che andrà collegato a una presa di corrente. Queste pistole sono molto affidabili, questo perché la fonte di alimentazione è costante ed è altamente improbabile che si interrompa inaspettatamente nel bel mezzo del lavoro come potrebbe succedere con una batteria quando la sua carica si esaurisce. Tuttavia, anche i cavi di alimentazione sono leggermente limitanti in termini di comodità, soprattutto dal punto di vista della portata e raggio di movimento. Quando si utilizza uno strumento con cavo si può lavorare solo in prossimità di un impianto elettrico o, in alternativa, occorre utilizzare un generatore di corrente. Inoltre, avere sempre un cavo “in mezzo ai piedi” in determinati contesti potrebbe risultare molto scomodo e addirittura pericoloso.
  • Pistole sparachiodi a batteria: le pistole sparachiodi a batteria sono l’alternativa preferita dalla maggior parte delle persone. Questi utensili sono spesso dotati di batterie durevoli che garantiscono una lunga durata e una ricarica rapida, caratteristiche che permettono di funzionare per lunghi periodi di tempo. Allo stesso tempo, la loro natura cordless elimina tutte quelle complicazioni che derivano dalla presenza dal cavo, come un limitato raggio di movimento. Le pistole sparachiodi a batteria, tuttavia, non sono esenti da inconvenienti o considerazioni. Presta attenzione alla qualità della batteria e alle sue caratteristiche tecniche, soprattutto al suo amperaggio dal quale dipende l’autonomia massima dell’utensile.

Caratteristiche principali di una sparachiodi elettrica

Se si ha intenzione di portarsi a casa un modello dotato di una forza adeguata per svolgere determinate lavorazioni, allora la prima caratteristica a cui bisogna prestare particolare attenzione è la sua potenza (espressa in Volt). Secondo il mio punto di vista, una chiodatrice elettrica in grado di eseguire la maggior parte dei lavori di livello domestico o semi professionale deve essere dotata di una potenza compresa tra 180 e 250 Volt.

Un’altra caratteristica molto importante riguarda le dimensioni, l’ergonomia e la comodità di utilizzo dell’utensile. Come puoi facilmente intuire, utilizzare una sparachiodi elettrica pesante e priva di impugnature ergonomiche potrebbe risultare abbastanza impegnativo e stancante, senza contare che il suo difficile utilizzo incide negativamente sulla qualità della lavorazione. Al contrario, disporre di un dispositivo facile da manovrare e da impugnare, oltre a garantire un utilizzo meno faticoso e più versatile, permette di ottenere risultati nettamente superiori dal punto di vista qualitativo. Detto questo, il mio consiglio è quello di optare per un modello che non superi i 30 centimetri di lunghezza e che non abbia un peso superiore ai 3 chilogrammi, così facendo ti porterai a casa un dispositivo pratico e non troppo impegnativo da utilizzare.

Un ulteriore aspetto che suggerisco di valutare, ma non per ordine di importanza, riguarda la possibilità di regolare una serie di parametri, come la modalità di sparo e la profondità massima raggiungibile dal chiodo. Ricordati anche di verificare la dimensione massima dei chiodi e delle graffe (quando utilizzabili) che la sparachiodi elettrica è in grado di ospitare. Solitamente si varia da chiodi aventi una lunghezza minima di 14 mm per le chiodatrici elettriche super domestiche fino aun massimo di 51 mm per le varianti di fascia media. Le graffe si aggirano in media sui 11,4 mm di larghezza e 6-14 mm di altezza. Il tutto viene quasi sempre ospitato in caricatori verticali con una capienza che varia dai 50 ai 100 pezzi.

Classifica delle migliori sparachiodi elettriche [Recensioni]

1. Ryobi R18N18G-0 – AirStrike, Pistola sparachiodi senza fili 18 V

Ho deciso di iniziare la lista con questo modello marchiato Ryobi, casa produttrice molto conosciuta nel settore del fati da te per l’elevata qualità ed efficienza dei suoi prodotti. La Ryobi è una sparachiodi elettrica a batteria molto efficiente e ideale per svolgere lavori di livello semi-professionale.

Ryobi R18N18G-0 - AirStrike, Pistola sparachiodi senza fili 18 V
  • The Ryobi R18N18G-0 ONE+ 18V AirStrike™ Nailer is a super compact cordless nail gun that r
  • Marca: Ryobi
  • Capacità caricatore: 100 pezzi
  • Lunghezza chiodi: 15-50mm
  • Peso: 2,5 kg

Passando subito alle caratteristiche tecniche, questo modello è in grado di sparare Groppini calibro 18 (1.2mm) con una lunghezza compresa tre 15 e 50 mm. La Ryobi R18N18G-0 permette di regolare tra due modalità d’uso: colpo singolo o sequenziale. Potrai quindi decidere di svolgere lavori in maniera rapida sparando schiodi in successione, oppure puntare di più sulla precisione sparando i chiodi in maniera singola. Come se non bastasse, potrai impostare anche la profondità di uscita dei groppini, regolando lo sparo in base alle tue esigenze. Purtroppo questa sparachiodi viene fornita senza batteria e relativo caricatore, è quindi necessario acquistarli a parte (te li riporto di seguito) Nel complesso si tratta di un’ottima sparachiodi elettrica a batteria e dotata di caratteristiche tecniche molto interessati. Lo so, il suo prezzo è abbastanza sostenuto ma la qualità e l’efficienza del dispositivo vale assolutamente tutti i soldi spesi.

Offerta
Ryobi 5133003366 – Pack caricabatterie 1 h + 1 batterie litio-ione 18 V 5,0 Ah
  • Il set è composto da una batteria e un caricatore rapido
  • Grazie alla tecnologia della batteria IntelliCell ogni cella viene monitorata singolarmente, prolungando...
  • Lo stato di carica della batteria può essere richiamato premendo un pulsante

2. Bosch Home and Garden PTK 14 EDT groppinatrice graffettatrice elettrica

Scendiamo di un gradino e passiamo a questo modello a cavo marchiato Bosch. Anche in questo caso stiamo sempre parlando di una casa produttrice di tutto rispetto e che non ha bisogno di presentazioni. La Bosch PTK 14 EDT si può definire come un dispositivo 2 in 1, in grado di sparare sia chiodi groppini che graffe.

Offerta
Bosch Home and Garden PTK 14 EDT Graffatrice Duo Tac Verde
  • Ideale per graffare materiali isolanti, pellicole, tessuti
  • Per graffe di tipo 53 da 11,4 mm di larghezza e 6-14 mm di altezza e chiodi di tipo 58 da 14 mm; capienza...
  • Regolazione elettronica della potenza del colpo e dispositivo automatico Duotac (per applicare a scelta...
  • Marca: Bosch
  • Capacità caricatore: 100 pezzi
  • Lunghezza chiodi: 14 mm
  • Peso: 1,4 kg

Come hai modo di intuire, siamo davanti ad un prodotto di fascia media ma molto versatile, la possibilità di utilizzare sia groppini che graffe rende questo dispositivo molto versatile e utilizzabile per svolgere diversi tipi di lavori e su materiali differenti tra loro. Potrai quindi unire tra loro più pezzi in legno morbido oppure graffare materiali isolanti, pellicole o tessuti. Nello specifico, con la Bosch PTK 14 EDT sarai in grado di applicare graffe di tipo 53 da 11,4 mm di larghezza e 6-14 mm di altezza e chiodi di tipo 58 da 14 mm, il serbatoio ha una capienza massima di 100 pezzi. Come hai modo di notare, i chiodi utilizzabili hanno una lunghezza massima nettamente inferiore rispetto al modello visto in precedenza, ciononostante si tratta di un valore in grado di soddisfare la maggior parte delle esigenze di livello domestico. Per finire, ci tengo a far presente che tramite l’apposito comando potrai regolare la pressione della potenza del colpo e decidere se applicare una sola graffa oppure due graffe contemporaneamente.

3. STANLEY 6-TRE650 Chiodatrice Elettrica

La Stanley è un’altra delle aziende leader nel settore della produzione di utensili sia di livello domestico che professionale. La Stanley 6-TRE650 è una chiodatrice elettrica dotata di un corpo in Abs, sicura e facile da utilizzare e con un filo elettrico lungo 2,4 metri.

Offerta
STANLEY 6-TRE650 Chiodatrice Elettrica, TRE650
  • Corpo in Abs
  • Sistema di sicurezza a contatto
  • Regolazione di profondità del colpo
  • Marca: Stanley
  • Capacità caricatore: 100 pezzi
  • Lunghezza chiodi: 15 – 19 – 25 – 30 – 32mm
  • Peso: 2,2 kg

Si tratta di un modello molto maneggevole e portatile, ottimo per l’uso domestico o al massimo semi-professionale. Costruita con materiali di alta qualità, la chiodatrice elettrica Stanley TRE650 è studiata per offrire un elevato livello di comfort e facilità di utilizzo. La scocca esterna di presenta molto resistente agli urti, l’impugnatura è rivestita con materiale ergonomico e antiscivolo. Il suo design ergonomico offre alti livelli di efficienza e velocità senza andare a discapito del comfort. Le sue dimensioni di 30,1 x 28,7 x 9,2 cm e i suo peso di 2,2 kg sono valori tutto sommato contenuti e che aumentano ulteriormente la semplicità di utilizzo.

Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, la chiodatrice elettrica Stanley 6-TRE650 è in grado di ospitare chiodini con una lunghezza massima di 15 – 19 – 25 – 30 – 32 mentre il serbatoio ha una capacità di 100 chiodi. Il meccanismo anti inceppamento permette di lavorare senza alcuna interruzione, il meccanismo di regolazione di profondità consente di regolare lo sparo in base alle proprie esigenze.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Marco Toni

Mi chiamo Marco e sono un appassionato di fai da te. Adoro effettuare qualsiasi tipo di lavoro nella maniera più autonoma possibile e non mi fermo davanti a nulla. Proprio per questo motivo ho deciso di condividere le mie conoscenze per aiutare chi ha la mia stessa passione: distruggere e costruire!

Lascia un commento