Termometro laser a infrarossi professionale: Migliori Modelli e Prezzi

Al momento stai visualizzando Termometro laser a infrarossi professionale: Migliori Modelli e Prezzi

Stai cercando il miglior termometro infrarossi professionale? allora ti consiglio ti consiglio di scegliere uno dei modelli che troverai nella mia guida all’acquisto.

Un termometro a infrarossi, conosciuto anche come pirometro ottico, è uno strumento utile e facile da usare per misurare le temperature superficiali in modo rapido e preciso senza dover mai toccare l’oggetto. Una volta puntato verso la zona interessata, il dispositivo rileva la radiazione infrarossa e la traduce in una lettura di temperatura.

Poiché sono termometri senza contatto, sono ideali per eseguire rapidi controlli a campione delle temperature a distanza. Questa caratteristica torna particolarmente utile quando il calore dell’oggetto è troppo elevato per avvicinarsi, quando il bersaglio è fuori portata o quando non si può utilizzare un termometro convenzionale come quello a sonda.

I termometri a infrarossi professionali sono utili in un’ampia varietà di applicazioni, come la diagnosi di problemi automobilistici, il monitoraggio degli alimenti per la conformità agli standard di sicurezza, il controllo delle apparecchiature HVAC e l’assicurarsi che una piastra grill sia la temperatura ideale.

Migliori Termometri a Infrarossi Professionali: Classifica aggiornata e Prezzi

1Bosch termometro a infrarossi PTD 1 (-20 °C...+200 °C, 3 modalità per muffa, ponti termici e temperatura superficiale)Bosch PTD 1
Temp.: -20 a +200 °C
Prezzo: 142,15 EUR
Vedi su Amazon
2Bosch termometro a infrarossi UniversalTemp (-30 °C...+500 °C, misurazione facile e precisa, 3 gruppi di materiali predefiniti)Bosch UniversalTemp
Temp.: -30 °C a +500 °C
Prezzo: 53,00 EUR
Vedi su Amazon
3Termometro infrarossi - Dr.meter Termometro Laser per Cucina -58°F a 1022°F Digitale Termometro Senza Contatto con Allarme per Cucina Barbecue Congelatore LCD Display (non per uso umano)Dr.meter
Temp.: -50 °C a +550 °C
Prezzo: 27,99 EUR
Vedi su Amazon
4Helect (Non per Umani) Termometro Laser Digitale Pistola Infrarossi Range da -50°C a 550°C, LCD Retroilluminato, Batteria InclusaHelect
Temp.: -50°C a 550°C
Prezzo: 20,99 EUR
Vedi su Amazon
5Termometro Infrarossi, Eventek Termometro per uso industriale,ET312, -50°C~550°C (-58°F~1022°F)【non medico】, cucina,【non adatto a misurare la febbre】Termometro Senza Contatto, Nero/RossoEventek
Temp.: -50°C a 550°C
Prezzo: 18,99 EUR
Vedi su Amazon

A cosa servono e quando si utilizzano i termometri a infrarossi?

I termometri a infrarossi vengono utilizzati per misurazioni di temperatura senza contatto in un’ampia gamma di applicazioni:

  • Automobilistico: meccanici e appassionati di automobili possono utilizzare termometri digitali a infrarossi per risolvere i problemi di surriscaldamento ed eseguire controlli periodici a campione su molti componenti, inclusi freni, pneumatici, radiatori e componenti del motore.
  • Edilizia: alcuni modelli, oltre ad analizzare la temperatura superficiale, sono progettati per rilevare la temperatura e il livello di umidità presente in un ambiente. Il loro utilizzo permette di rilevare fattori critici come ponti termici, perdita di energia e rischio di muffe, aiutando così a progettare uno spazio efficiente dal punto di vista energetico.
  • HVAC: i professionisti del settore utilizzano i termometri a infrarossi per eseguire controlli delle apparecchiature e per diagnosticare perdite nei condotti, problemi di isolamento, bobine difettose e altri problemi HVAC legati al calore.
  • Sistemi elettrici e circuiti stampati: i termometri a infrarossi possono essere utilizzati quando si lavora con i sistemi elettrici controllando la presenza di punti caldi, diagnosticando potenziali problemi e prevenendo guasti alle apparecchiature.
  • Cucina: una pistola con termometro a infrarossi consente di verificare che la griglia o piano cottura abbia raggiunto la temperatura corretta prima di mettere a cottura la pietanza.
  • Sicurezza alimentare: i termometri a infrarossi possono essere utilizzati per il monitoraggio degli alimenti per garantire che le temperature siano conformi agli standard di sicurezza alimentare.
  • Produzione: nelle applicazioni industriali e manifatturiere, i termometri a infrarossi vengono utilizzati per monitorare i prodotti per garantire la qualità ed eseguire controlli di routine della temperatura delle apparecchiature.
  • Medico: per misurare la temperatura corporea.
  • Uso domestico: un termometro a infrarossi trova molti campi di utilizzo anche nel settore domestico. Può essere utilizzato per controllare lo scarso isolamento e problemi di riscaldamento e raffreddamento, lavorare sui veicoli, cucinare alla griglia o lavori di bricolage.

Come funziona un termometro laser a infrarossi

Il termometro laser professionale è uno strumento portatile a forma di pistola, in grado di rilevare la quantità di energia infrarossa rilasciata da qualsiasi corpo sopra lo zero assoluto. All’interno del dispositivo è presente un processore che ha il compito di analizzare le radiazioni in uscita dal corpo e calcolare la temperatura reale. La misurazione avviene senza contatto e in punto ben preciso del corpo interessato: una volta puntato il termometro, il raggio laser indicherà l’esatto punto di misura, proprio come se fosse una sorta di “mirino laser”. La temperatura rilevata verrà poi mostrata su un display situato nella parte posteriore del dispositivo.

Molte persone pensano che la rilevazione della temperatura avvenga grazie al raggio laser, ma non è affatto così. Il suo compito è quello di guidare il puntamento del termometro, avendo così la certezza di misurare l’esatto punto desiderato. La misura della temperatura avviene facendo la media di un’area, in funzione della distanza tra il sensore e l’oggetto da misurare.

In sintesi, un termometro IR permette di misurare la temperatura di un singolo punto sul bersaglio. Se hai la necessità di avere una panoramica completa della situazione termica di un’intera immagine, allora è necessario utilizzare una termocamera a infrarossi. Questo dispositivo è estremamente utile, oltre a rilevare la temperatura di un’intera immagine, può essere utilizzato da distanze maggiori, consentendo all’utente di ispezionare rapidamente grandi aree.

Migliori Termometri a Infrarossi Professionali [Recensioni]

1. Bosch PTD 1 – Termometro a infrarossi Professionale

Ho deciso di iniziare la classifica con il Bosch PTD 1, un termometro a infrarossi ideale per essere utilizzato nel campo edile per la rilevazione di ponti termici, cause di perdite di energia e aree ad alto rischio di muffe.

Offerta
Bosch termometro a infrarossi PTD 1 (-20 °C...+200 °C, 3 modalità per muffa, ponti termici e temperatura superficiale)
  • Il PTD 1 analizza l'intero clima delle stanze per aiutare a progettare uno spazio efficiente dal punto di...
  • In pochi secondi si rilevano fattori critici come ponti termici (perdita di energia) e punti dove c'è il...
  • Tre diversi sensori per misurare la temperatura superficiale, la temperatura ambiente e l'umidità
  • Marca: Bosch
  • Modello: PTD 1
  • Campo di misura superfici: da -20 a +200 °C
  • Campo di misura ambienti: da -10 a +40 °C
  • Campo di misura umidità: dal 20 al 90%
  • Raggio di azione: 1 metro circa

Il termometro laser PTD 1 misura ed interpreta automaticamente temperature di superfici ed ambienti e l’umidità atmosferica, in questo modo riuscirai a identificare ponti termici ed aree ad alto rischio di muffe. I risultati vengono mostrati tramite un display dotato di LED a semaforo, con luce rossa, gialla e verde, per indicare i livelli di rischio.

Questo termometro permette di impostare tre modalità di misura: temperatura superficiale, ponte termico (per rilevare cause di perdite di energia) e rischio di muffe (per identificare zone ad alto rischio di muffe). Con il Bosch PTD 1 riuscirai a misurare in maniera rapida ed efficiente superfici e oggetti aventi un intervallo di temperatura compreso tra -20 fino e +200 °C e ambienti con un intervallo di –10 fino e +40 °C. Personalmente l’ho utilizzato con successo per verificare il corretto funzionamento di caloriferi e riscaldamenti a pavimento, oppure per controllare isolamenti e scovare eventuali perdite di energia su porte e finestre.

Il puntatore laser proietta un cerchio che indica perfettamente l’ampiezza dell’area di misura. Man mano che ci si allontana, il cerchio assume una dimensione maggiore così come l’area di misura, in questo modo riuscirai ad adattare più facilmente il rilevamento per ottenere una misurazione precisa.

2. Bosch UniversalTemp – Termometro Laser Professionale

Scendiamo di un gradino e andiamo a vedere un altro termometro a infrarossi della Bosch, l’UniversalTemp. Stiamo parlando di un modello sempre di livello professionale perfetto per misurare la temperatura superficiale di oggetti (no persone) con un calore compreso tra -30 °C e +500 °C.

Offerta
Bosch termometro a infrarossi UniversalTemp (-30 °C...+500 °C, misurazione facile e precisa, 3 gruppi di materiali predefiniti)
  • Prodotto non adatto ad uso personale: progettato per oggetti, non omologato per uso sanitario
  • Esteso campo di misurazione: con il suo range da -30 °C a +500 °C, il termometro ad infrarossi misura...
  • Facile da usare: basta orientare ed attivare il puntatore per misurare con precisione la temperatura di...
  • Marca: Bosch
  • Modello: UniversalTemp
  • Campo di misura: da -30 °C a +500 °C
  • Raggio di azione: 1 metro circa

Il Bosch UniversalTemp è un termometro semplice e preciso, il suo utilizzo permette di rilevare temperature di superfici, serramenti, pareti ed elettrodomestici. Il suo campo di misurazione è compreso tra -30 °C e +500 °C, il margine di errore è minimo mentre il rapporto distanza dal punto D:S è di 12:1. Le 3 diverse modalità di misurazione permettono di ottimizzare la rilevazione in base al tipo di materiale e, in base alla pressione del pulsante, potrai eseguire una rilevazione singola oppure continua. I valori misurati vengono mostrati tramite un display retroilluminato di facile lettura, con due valori di misurazione per riferimento (°F e °C).

Questo termometro è un ottimo compromesso per chi vuole portarsi a casa un prodotto di livello professionale senza spendere cifre troppo elevate. Il suo elevato livello di precisione lo rende un dispositivo estremamente affidabile e utilizzabile in qualsiasi ambito professionale. La struttura esterna molto resistente e ben costruita garantisce una lunga durata di vita anche in caso di utilizzi in cantieri o in ambienti industriali.

3. Dr.meter – Termometro Infrarossi

Con questo modello marchiato Dr.meter ci inoltriamo nei termometri laser infrarossi entry-level, quindi perfetti per chi non ha grosse pretese e vuole spendere cifre contenute. Nonostante questo, si tratta di un modello in grado di misurare in maniera rapida e precisa sia la temperatura superficiale dell’oggetto che la temperatura e l’umidità ambientale (no temperatura corporea).

Termometro infrarossi - Dr.meter Termometro Laser per Cucina -58°F a 1022°F Digitale Termometro Senza Contatto con Allarme per Cucina Barbecue Congelatore LCD Display (non per uso umano)
  • 【Elevata precisione】: grazie al sensore preciso incorporato, questo termometro a infrarossi fornisce...
  • 【Misura intuitiva】: la pistola di temperatura a infrarossi offre un'area di misurazione intuitiva...
  • 【Unità 2 in 1 con emissività regolabile】: non ci si può aspettare di più per il termometro a...
  • Marca: Dr.meter
  • Campo di misura: da -50 °C a +550 °C
  • Rapporto D:S: 12:1
  • Emissività: regolabile da 0,10 a 1,00

Come prodotto entry-level, il Dr.meter è il miglior termometro a infrarossi digitale senza contatto di fascia economica. È una pistola laser in grado di misurare temperature comprese tra -50 ℃ e +550 ℃ e con un rapporto D:S pari a 12:1, l’emissività è invece regolabile a piacimento tra 0,10 e 1,00 in base al tipo di obbiettivo. Una volta puntata e scattata la pistola termica a infrarossi, la misurazione arriva in meno di 500 millisecondi e rimane visibile sul display LCD retroilluminato.

La guida laser non è nient’altro che un cerchio composto da 12 puntatori laser che limitano l’area di misurazione. Il consumo delle batterie (fornite in dotazione) è ottimizzato dalla funzione di spegnimento automatico, l’apposito indicatore segnalerà quando le batterie raggiungeranno un livello di carica minimo. Realizzato con materiali resistenti, questo modello vanta anche un robusto involucro esterno. Per chi ha un budget limitato, il Dr.meter è sicuramente uno dei migliori termometri a infrarossi attualmente in commercio.

4. Helect – Termometro Laser Digitale

Vediamo un altro termometro digitale entry-level acquistabile ad un prezzo veramente contenuto e indicato per lavori di livello domestico. Grazie all’Helect sarai in grado di misurare la temperature di superfici di ogni tipo, caloriferi, piastre di cotture, ecc. Anche in questo caso, il dispositivo non è progettato per la rilevazione della temperatura corporea.

Helect (Non per Umani) Termometro Laser Digitale Pistola Infrarossi Range da -50°C a 550°C, LCD Retroilluminato, Batteria Inclusa
  • Helect termometro a infrarossi può essere utilizzato sia in misura giornaliera e industriali di...
  • °C/°F commutabile, attesa automatica di dati, LCD retroilluminato, indicatore di batteria bassa,...
  • Facilmente e rapidamente misurare temperature da una distanza di sicurezza e senza pericoli. NOTA: il...
  • Marca: Helect
  • Campo di misura: da -50°C a 550°C
  • Precisione: ± 2,0%
  • Rapporto D:S: 12:1

Il termometro a infrarossi Helect è un modello estremamente economico, ideale per chi non ha intenzione di farne un utilizzo professionale. La rilevazione della temperatura ha un range di -50°C a 550°C con un margine di errore del ± 2,0% e un rapporto distanza dal punto di 12:1, si tratta di caratteristiche molto interessanti, soprattutto se paragonate al costo del dispositivo. Ovviamente, si tratta di valori dichiarati dal produttore, personalmente non ho avuto modo di testare se sono veritieri o meno.

La temperatura rilevata è commutabile in °C/°F e viene proiettata di un piccolo schermo LCD retroilluminato. La batteria per il funzionamento viene fornita in dotazione, il termometro è dotato della funzione di spegnimento automatico per il risparmio di energia. Nel complesso si tratta di un modello molto “basic”, e con funzionalità molto limitate. Nonostante questo, si tratta di un ottimo prodotto per chi non ha grandi pretese e per chi ha la necessità di svolgere misurazioni di tipo dimestico.

5. Eventek – Termometro Infrarossi

Chiudiamo la lista con un ultimo termometro a infrarossi di fascia economica, perfetto per chi vuole risparmiare il più possibile. L’Eventek è un termometro laser in grado di misurare superfici e oggetti che abbiano una temperatura compresa tra -50°C e 550°C.

Offerta
Termometro Infrarossi, Eventek Termometro per uso industriale,ET312, -50°C~550°C (-58°F~1022°F)【non medico】, cucina,【non adatto a misurare la febbre】Termometro Senza Contatto, Nero/Rosso
  • ⚠️【Termometro industriale】 Prima di acquistare: questo termometro è un termometro industriale....
  • 【Termometro industriale】 Il termometro a infrarossi laser misura in modo sicuro la temperatura da -50...
  • 【Termometro industriale】 Laser incorporato per mirare con precisione, design intelligente senza...
  • Marca: Eventek
  • Campo di misura: da -50°C a 550°C
  • Precisione: ± 1,5%
  • Rapporto D:S: 12:1

Le caratteristiche tecniche e funzionali sono praticamente identiche al modello visto in precedenza. Con questo termometro riuscirai a effettuare ottime misurazioni domestiche come la temperatura raggiunta dai tubi dell’acqua calda, dalla piastra per il barbecue, dai sistemi di riscaldamento o dell’aria condizionata e da qualsiasi superficie che ti interessa monitorare dal punto di vista termico.

Il termometro a infrarossi laser è in grado di misurare una temperatura compresa tra -50°C e 550°C con un margine di errore di circa ± 1,5%. Il rapporto del punto di distanza è di 12:1 mentre l’emissività di 0,95 è impostata in maniera predefinita e non è possibile variarla a piacimento. Le temperature rilevate vengono mostrate su un piccolo monitor LCD retroilluminato. Anche in questo caso, si tratta di caratteristiche riportate dal produttore e che non ho avuto modo di testare personalmente.

Come scegliere un termometro a infrarossi professionale: Guida all’acquisto

1. Intervallo di temperatura

Per prima cosa, è necessario che il termometro disponga di un’intervallo di temperatura sufficientemente ampio da permettere la rilevazione della temperatura dell’oggetto di nostro interesse.

Hai intenzione di utilizzare il tuo termometro laser esclusivamente in casa per misurare la temperatura della superficie della tua griglia o del tuo condizionatore d’aria? allora potrebbe essere sufficiente un modello con un’intervallo di temperatura non eccessivamente ampio. Se, al contrario, hai in mente di utilizzare il termometro laser a infrarossi per misurare la temperatura di macchinari, motori, o qualsiasi componente di tipo industriale, allora in questo caso potrebbe essere necessario un intervallo di temperatura più elevato.

In linea generale, un termometro a infrarossi professionale ha un’intervallo di temperatura compreso tra -20 °C e +200 °C con una precisione di ± 1°C o ± 1,0%. In commercio si possono trovare anche modelli con intervalli decisamente superiori che, in alcuni casi, riescono a raggiungere addirittura un range compreso tra -50 °C e +800 °C.

2. Precisione

La precisione nella misurazione è fondamentale, soprattutto quando si lavora con macchinari costosi e che richiedono un livello di precisione elevato. Ad esempio, quando si utilizza un modello digitale in applicazioni per la sicurezza alimentare, è necessaria ogni volta una lettura specifica e accurata.

Il livello di precisione di un termometro IR varia da modello a modello. Tieni però presente che la maggior parte dei termometri a infrarossi presenta un errore di misurazione di ± 2,0%. Come vediamo di seguito, ci sono anche altri due fattori che determineranno l’accuratezza delle letture di un termometro IR: il rapporto D:S e l’emissività dell’oggetto.

3. Emissività

L’emissività è la capacità di una superficie di emettere radiazione termica. I termometri a infrarossi con un’emissività fissa di 0,95 sono in grado di eseguire letture di superfici ad alta emissività, cioè di superfici che irradiano in modo efficiente la loro temperatura. Queste superfici sono solitaemnte quelle opache e scure come asfalto, pareti o piastrelle.

Un termometro con un’emissività fissa può riscontrare problemi durante la misurazione di superfici riflettenti e quindi con valori di emissività bassi come quelle in metallo lucido, in questo caso si potrebbero ottenere letture non veritiere. Una pistola termometro che permette di regolare i livelli di emissività (solitamente tra 0,10 e 1,00) risulterà più precisa, questo perché potrai calibrare il termometro in base al tipo di superficie da misurare.

É quindi di fondamentale importanza effettuare le misurazioni utilizzando l’emissività corretta, se impostata in maniera non idonea può portare ad errori di lettura considerevoli.

4. Rapporto distanza dal punto

Il rapporto distanza dal punto (D:S) si riferisce alla distanza alla quale un termometro IR riesce a misurare accuratamente un target di una data dimensione e ottenere una misurazione accurata della temperatura. Giusto per esempio, un termometro con un rapporto D:S di 20:1 vuol dire che è in grado di misurare in maniera accurata un oggetto di 1 cm a una distanza di 20 cm.

La maggior parte dei termometri a infrarossi di fascia media sono in grado di misurare un oggetto di 1 cm a una distanza compresa tra 10 e 50 cm. Più ci si allontana dall’obiettivo, maggiore diventa la superficie misurabile, influendo così sull’accuratezza delle letture se è necessario misurare uno spazio ridotto. Ad esempio, se vuoi misurare un’area di 2 centimetri da 1 metro di distanza con un modello che ha un rapporto D:S di 12:1, non otterrai risultati accurati poiché il termometro misurerà anche la temperatura nell’area che circonda l’oggetto. In sostanza, il rapporto D:S è la caratteristica da considerare per sapere qual è la distanza ideale con cui effettuare le misure per ottenere una lettura accurata.

Termometri Laser a Infrarossi più venduti

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Marco Toni

Mi chiamo Marco e sono un appassionato di fai da te. Adoro effettuare qualsiasi tipo di lavoro nella maniera più autonoma possibile e non mi fermo davanti a nulla. Proprio per questo motivo ho deciso di condividere le mie conoscenze per aiutare chi ha la mia stessa passione: distruggere e costruire!

Lascia un commento